Fatturazione elettronica nel procurement pubblico

Written by Webmaster. Posted in eGovernment

La Commissione europea ha proposto lo scorso 26 giugno una direttiva sulla fatturazione elettronica negli appalti pubblici, accompagnata da una comunicazione che definisce la sua visione per la completa digitalizzazione del processo di appalti pubblici, il cosiddetto end-to-end e-procurement.

La fatturazione elettronica è un passo importante verso una pubblica amministrazione paperless (e-government) in Europa; ricordiamo che è una delle priorità dell’Agenda digitale offrendo la possibilità di raggiungere significativi vantaggi economici e ambientali. La Commissione stima che l’adozione della fatturazione elettronica in materia di appalti pubblici in tutta l’UE potrebbe generare risparmi fino a € 2,3 miliardi.

Il Commissario per il Mercato Interno e Servizi Michel Barnier ha dichiarato: “Garantire che le amministrazioni pubbliche nell’UE siano moderne ed efficienti è una priorità per la Commissione europea. Il passaggio all’e-procurement, e in particolare alla fatturazione elettronica, sarà in grado di realizzare notevoli risparmi e rendere la vita più facile sia per i governi che per le migliaia di imprese attive nel mercato interno. Lo switch dalla carta alla fatturazione completamente automatizzata può tagliare i costi della ricezione di una fattura da 30-50 euro a 1 euro. Questi sono risparmi utili nel clima economico corrente. Nella sua veste di più grande spender nella UE, il settore pubblico dovrebbe svolgere un ruolo di primo piano nello stimolare la sua adozione.”

Gli elementi chiave dell’iniziativa sono:

  • Fatturazione elettronica

Si propone l’istituzione di una norma europea di fatturazione elettronica che dovrebbe migliorare l’interoperabilità tra diversi sistemi di fatturazione elettronica prevalenti nelle diverse nazioni. Lo scopo è di eliminare l’incertezza giuridica, l’eccessiva complessità e costi operativi aggiuntivi per gli operatori economici che attualmente devono utilizzare diverse tipologie di fatture elettroniche tra gli Stati membri. La norma contribuirà inoltre a potenziare la diffusione della fatturazione elettronica in Europa, tuttora molto bassa, rappresentando solo dal 4 al 15% di tutte le fatture scambiate.

  • Appalti end-to-end

Presenta la visione della Commissione sulla digitalizzazione del processo di appalti pubblici. Identifica lo stato di avanzamento nella realizzazione di e-procurement e della fatturazione elettronica in tutta l’UE definendo le aree in cui attuare le azioni per la transizione verso gli appalti end to end:

  • Rendere la fatturazione elettronica la regola piuttosto che l’eccezione;
  • Portare avanti il ​​lavoro di standardizzazione;
  • Elaborare strategie nazionali per il procuremen end to end;
  • Condividere le migliori pratiche.

Tags: , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

Copyright © 2015 Netsquare srl - Via A. da Brescia, 7- 10134 Torino - P. IVA 10833830010                              Privacy